Il Calabrescia pensiero

I cinesi incazzati 2; the revenge

Posted on: 19 aprile 2007

Continua la parabola cinese di Milano. Ora, concedetemi, dopo aver apostrofato i milanesi che si lamentano per le conseguenze delle loro sozzerie (lecite invece le lamentele di milanesi immacolati, ovviamente), di dare una bottarella pure ai nostri incazzatissimi amichetti asiatici. Il fatto: oggi si sono radunati cinesi da tutto il nord Italia per manifestare contro… non si capisce bene cosa, le interviste a loro fatte ricordano quelle ai giovani ragazzotti che manifestavano contro la riforma Moratti: "perchè siete qui, cosa non ritenete giusto?" risposte "aoh, so ttutti stronzi…" "eh, oggi avevo la versione di greco" "protesta contro lo Stato, disobbedienza!". Poi magari ci sarà stato qualcuno informato sulla riforma, ma tant’è. Era per fare un paragone con le più disparate motivazioni addotte dai cinesi, a volte contrastanti, a volte vaneggianti. Tra le vaneggianti una mi ha fatto secco: "perchè l’Italia ci tradisce!" dice una ragazzetta, tutta impettita e gialla dalla rabbia. Ora, sono per la libertà di pensiero, ma, asiaticucci miei, non sparate idiozie. L’Italia vi tradisce? Oh…! Bene. La vostra manifestazione era illegale: il Console aveva parlato chiaro, era da spostarsi nei prossimi giorni. E questi cambiamenti possono esser dovuti ad una organizzazione delle forze dell ordine, che devono esser presenti per contenere e moderare focolai di violenza. Ve ne siete fregati delle direttive Consolari e via, a manifestare. Poco importa se siete stati seduti buoni e calmi, con due pezzetti d stoffa per striscione: in Italia ci sono le leggi, voi siete qui importati, siete stati accettati; mostrate gratitudine almeno rispettando le regole. Non le rispettate, e vi permettete di dire che l’Italia vi tradisce! Non c è stata manco una sanzione. Non dico sarebbe stato giusto far venire i poliziotti a manganellarvi le chiappe per questa manifestazione illegale, ma almeno qualche sanzione… probabilmente per non esasperare la situazione, si è lasciato correre. Come siamo cattivi e vi tradiamo, noi italiani, eh? Cos altro? Vi tradiamo perchè i nostri vigili (aaaaaaah porci razzisti!) vi fanno la multa? Perchè son razzisti, per voi e per noi. Per voi per convenienza, per noi per pirlaggine. Il vigile fa la multa all italiano "ma va a prendere i negri, non quelli come noi che pagan le tasse" ditemi che l italiano non risponde cosi 80 volte su 100. Se fa la multa a un nero, giallo, marrone o rosso, allora "porci! voi siete porci razzisti fascisti!". Alla fine han sempre torto, povere bestie anche loro. Ma è altra storia.
Vi tradiamo perchè stiamo facendo di tutto per evitare che voi vi fermiate in seconda fila? No, noi facciamo rispettare, per quanto possibile, le nostre leggi. E per la legge non tutto è consentito. Non si può sostare in seconda fila, le multe si pagano, si chiede il permesso di manifestare. Ma, sorpresa, alla manifestazione c eran pure i rossi centri sociali. Non importa il numero, esiguo, erano li. Anche loro a sbraitare contro lo stato fascista (ma che palle sto fascismo, quando finirà sta tiritera?) che reprime gli immigrati. Reprimere? Rispettare le regole! Credo che per questi gruppi rossicci la libertà non consista nella convivenza civile, ma l’abolizione di ogni qualsivoglia regola, l’anarchia. Anarchia invocata soprattutto per gli extracomunitari. Anarchia e buonismo, perchè "poverini loro che han tanto sofferto, sono fuggiti dalla loro terra…". Attenti, buonisti. Voi non avete ancora casa vostra circondata. Chi ce l ha, come i residenti di quel quartiere di Milano, sa come possa essere insostenibile la situazione. Ora, non intendo dire sia giusto buttarli fuori tutti e chiudere le frontiere; dico di finirla col buonismo e fargli rispettare le regole, dato che la nostra è una nazione destinata alla plurietnicità, e se non si adegueranno alle leggi andrà a finire che ognuno farà come gli pare fino all’esplosine finale, quando NOI italiani, nella totalità, ci incazzeremo come quei pochi milanesi. E non mi sembra una prospettiva attraente.
Annunci

1 Response to "I cinesi incazzati 2; the revenge"

VIVA L\’AMORE, VIVA LA PACE, VIVA LA LIVERTE…E VIVA L\’ACCOGLIENZA!!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: