Il Calabrescia pensiero

La paura

Posted on: 30 aprile 2007

Eccoci, sono entrato nell anno dei 20. Comincia la vecchiaia. No, siamo serii. Nonostante l’età ancora giovane, ne ho passate di tutti i colori, cotte e crude. Ho conosciuto la sofferenza fisica e quella psicologica, che nei momenti peggiori si univano. Ci sono stati tempi in cui, costretto a letto da dolori atroci che non c’era modo di calmare, osservavo un orologio bianco alla mia sinistra, con le lancette nere, pensavo "tra due mesi sto bene, dai, tra due mesi…" perchè era una situazione già affrontata, ne conoscevo i particolari, ne conoscevo il decorso. E guardavo la lancetta dei secondi, pensando a quanto fosse difficile resistere ad ogni momento, con lo sconforto di sapere che, la fine di tutto, non sarebbe stata questione di momenti, di secondi, ma di mesi. Ed avevo la consapevolezza di non aver scampo, non come quando si ha troppo lavoro e si può fare una pausa, non c’era giorno nè notte, non c’era tregua, non sonno, non tranquillità. Per tutti e cinque gli anni del liceo, d’estate, quando gli amici si divertivano com’è giusto, io avevo questo trattamento, necessario per tentare di migliorare la salute del mio fisico, che da fuori non si vede, grazie a Dio, ma è piuttosto mal ridotto. Poi ricominciava la scuola, io non avevo voglia di fare un tubo, cominciavo in sordina e finivo peggio, sapendo che alla fine dell anno scolastico avrei ricominciato la tortura. Prendevo insufficienze a raffica, e, come logico, pensavano fossi un cretino fancazzista, non che fossi devastato, e a me anndava bene così, tenevo la parte.
Per il fatto che fuori sembro a posto, do l’impressione di essere un bastardo asociale. La gente ti guarda, sembri ok, devi seguire i loro ritmi, sennò sei fuori. Non mi interessa, francamente, io ho i miei amici, mi conoscono, con i miei limiti e i miei tempi, conoscono il mio spirito, e a loro va tutto il mio affetto, il buon Manca, Ale, il Gigi, Vero, Paola e così via, persone eccezionali che, molto spesso, magari rinunciano ad un pomeriggio movimentato per far due chiacchiere tranquille con me, un giro al bar Tagliere, cose così. Brave persone, che Dio le benedica. Tuttavia non sono tranquillo, vedo ogni giorno che, ormai, l inizio d una buona amicizia esiste solo se segui certi ritmi. E parlo di amicizia. Figuriamoci l amore. Ho la sensazione di essere tagliato fuori, escluso, finito, ho una paura assurda di dover vivere una vita da solo. Forse mi sarà concesso un lavoro redditizio, e quindi una bella casa, bella auto… Ma cosa sono queste cose se, al ritorno a casa, non hai chi ti ama ad accoglierti? Che vita sarebbe? Io sono cosciente, forse nella mia arroganza, di essere migliore di molti, moltissimi. Sono cosciente di avere una sensibilità fuori dal comune, una lealtà paranoica, ideali forti, un’intelligenza grande. Ne sono consapevole, forse le mie qualità umane sono dovute a tutte le cose che ho dovuto affrontare. Non mi arrabbio mai con nessuno, perchè la soglia della mia rabbia è calibrata su fatti gravissimi, che sono stati tanti. Non litigo, perchè so quanto sia importante un’amicizia nei momenti di bisogno. Se anche ho ragione modero l orgoglio e calmo le acque, perchè la perdita di un amicizia è un prezzo troppo alto rispetto alla soddisfazione di dire "ho ragione io". Chi mi conosce e mi vuol bene lo sa, mi rispetta per questo. Ma la paura è tanta. Non so se riuscirò mai a far trasparire le mie qualità umane con una ragazza, o per meglio dire, con una donna. Troppi sono quelli che, pur essendo luridi vermi, ma anche bravi ragazzi, per carità, sanno stupire, sanno portare una ragazza dove vuole, sono spensierati, sereni. Io sono così, ma non posso permettermi di esternarlo. Alla mia spensieratezza ho dovuto affiancare una certa assennatezza, che poi ha sostituito la spensieratezza in modo totale. Alla serenità, certo, non ho rinunciato, però a volte penso alle mie paure e la gente pensa "guarda te, il malmostoso, che palle". Non posso stupire anche se lo vorrei tanto, perchè ogni mia azione è calcolata, certo non nei particolari, ma ho delle regole inderogabili. Non posso. E non posso neppure permettermi di chiarire tutto subito, rischierei di far scappare qualsiasi ragazza all istante. Devo solo che accennare, e pure così capita di sentirsi dire, quando rifiuti un’uscita perchè non puoi: "ma tu mi dai sempre buca"; io non ti do buca, è che non posso, potessi farei di tutto per conquistarti. Se non ti sto vicino è perchè non posso, non perchè non voglio. E’ per questo che non ti stupisco, che non sembro originale, che sono serio. Se mai avrò tale fortuna di poter condividere la vita con una ragazza che, se vorrà, sarà poi moglie e madre, ne avrò totale cura, l amerò con tutto me stesso, mai la tradirò e mai la lascerò andare, a meno che lo voglia lei, perchè non è vero che si apprezza una cosa solo quando è perduta.
La si apprezza anche quando sei tu ad essere perduto e lei ti salva.
Annunci

1 Response to "La paura"

Nn so come mai io sia “finita” proprio su qsto post.. In effetti m sn imbattuta casualmente, sebbene abbia voluto intenzionalmente trattermici. Vorrei dire tante cs.. ma..
Qndo t ho conosciuto nn t ho assolutissimamente definito asociale, nè tanto meno lo pensava il mio subinconscio.. Certo m hai dato subito l’idea del professorino, a causa dell’abbigliamento ke è poco rispondente al look d un 23 enne..
Poi t ho cnsiderato un tantino invadente x via del quarto grado fattomi dopo 5 minuti (effettivi d orologio) ke c conoscevamo.
Ma nn ho esitato nel risponderti (avrei potuto farlo senz’altro).. anzi.. s vedeva il modo in cui m kiedevi le cs.. nn era avidità nel sapere, d scrutare, assolutamente, ma solo semplice e pura voglia d conoscenza..

Sei fortunato ad avere Amicizie vere e sincere.. xkè oramai sn una rarità..
I cd “luridi vermi” durano l’ebrezza dell’istante d una serata, x ragazze da ebrezza d 1 istante..
C sn tanti altri ragazzi cn numerosi skeletri nell’armadio, o ke apparentemente sembrano felici, gioiosi e qnt’altro e poi.. e credo ke qsto sia il massimo della tristezza.. xkè “l’infelicità + infelice” è proprio qlla ke nn traspare, qlla ke reprimi e soffoki; le emozioni (sinanke qlle + negative) sn libere, bisogna viverle sino in fondo.
Tu sei un bravo ragazzo, anzi ce ne fossero ragazzi cm te e k t vuole bene davvero t apprezza così, senza congetture strane e conclusioni affrettate. Io ad esempio ho imparato a diffidare dai visini angelici, ke contrariamente alle fattezze fisike, nascondono un’ indole malvagia; certo, nn bisogna generalizzare e nè tanto meno fare d tutta l’erba un fascio…
Inoltre, sai cs penso? Cnsiderala una frase fatta o qnt’altro, xò voglio pensarla in qsto senso.. la vita qndo sottrarae invito domino, riconsegna, e prima o poi salda il debito- x lo meno, voglio sperarlo- nn è mai debitrice; ergo, se cn te è stata alqnto avara, restituirà il mal torto, a suo tempo sicuramente, ma stai pur certo ke lo farà!! Pertanto, le rikkezze ke possiedi, e ne possiedi tante, sn anke qlle 1 giusto ristoro ke t è stato donato.
Nn immagini qnta gente vorrebbe barattare le tue risorse: i tuoi amici “ke spesso rinunciano a 1 pomeriggio movimentato, x fare 4 kiakkere cn te”, la tua sensibilità, la lealtà…

Tuttavia, m stupisce il fatto ke tu abbia già a 20 anni (avevi 20 anni qui no?) qsto desiderio d famiglia.. Lodevole sicuramente.. xò.. hai tanti obbiettivi nella Vita Albertuccio e fallirne uno nn è 1 fallimento!!!!
Se hai bisogno.. rinuncerei ad un pomeriggio movimentato (beh, in realtà nn fa parte proprio d qllo ke sn le mie abitudini, aaaaanziiiiiiii, quindi x me nn sarebbe affatto 1 rinuncia.. ) x fare volentieri 4 kiakkere cn te!!!
T voglio bene!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: