Il Calabrescia pensiero

E’ tutta pollllitica

Posted on: 29 giugno 2007

Ma minchia.
Mi domando e mi chiedo: c’è forse qualcosa di più odioso e catartico di uno stronzo che, per far apparire più importante quello che sta dicendo usa paroloni incomprensibili? Non sto parlando di una serata tra amici con uno che fa il trombone, gli altri che non capiscono una sega e risata finale. Sto parlando di corsi universitari, con professori stronzi e scrittori altrettanto testine di… che testine bisogna avere?
Esempio pratico, il mio prossimo esame: economia politica. Da premettere che ho già infornato i due esami più difficili del primo anno, entrambi da dodici crediti, e lasciatemi dire con una punta di sboronaggine che li ho messi in saccoccia al primo colpo. E il mio primo esame è stato diritto privato. Per dire, non sono quel che si dice una "testina di membro virile", sono un bischero, va bene, magari in auto ho rischiato di tirar sotto qualche vecchia se non fosse stato per il tempestivo intervento del mio navigatore di fiducia urlante: "CALACALACALA LA VECCHIAAAAAAAA!" (Cala è il mio soprannome, e la vecchia poi non l ho stirata, ha solo preso un tocco, poveretta), ma a parte questo sono un ragazzo abbastanza sveglio.
Comincio a preparare suddetto esame, conto le pagine. Son circa 200. Mi ride lo scroto, fate conto che, sommati, i primi due esami ammontavano ad un numero di pagine pari a circa 2000. Mica pippe. Comincio a lavorarci col sorriso in ghigna: tsè, che sarà mai. Sto cazzo! Arrivo a metà. Non capisco più una beneamata cippa. Preso dallo sconforto piciotto con il suddetto tomo, mi capita la scarna biografia dell autore. Il tanghero insegna al MIT. Che altro non è che il Massachussets Institute of Technologies. Una specie di Harvard della tecnologia e della scienza. Ma, cosa più eclatante è, credo, che il magno stronzo goda nel supporre la sofferenza di poveri studenti. Lui, dall alto della sua cattedra scrive equazioni assurde, si lancia in teorie cervellotiche, in perifrasi contorte e attorcigliate come una strana posizione del Kamasutra. Quando, invece, puoi tranquillamente scopare nella classica posizione "del missionario". Intendo dire che fa dei papirozzi lunghi e complicati quando potrebbe essere invece più semplice e stringato, a tutto vantaggio degli studenti, i quali memorizzerebbero meglio e capirebbero di più. Invece no. Deve far vedere che è un gran macroeconomista, lui. Perchè i macroeconomisti ce l han duro! Ora, per questo tubacchio di esame, mi è toccato tradurre il tutto. Tonnellate di grafici, quintalate di equazioni lunghe sei kilometri che, per far vedere che lui che insegna al MIT ed è più furbo, sono state scritte in lettere greche. Io non lo so il greco, maremma maiala, ho fatto lo scientifico. Va bene, se mi fai l equazione forse te la so spiegare, ma se al posto delle lettere che conosco mi fai sti segnetti del cazzo tanto vale disegnare i tre porcellini al posto rispettivamente di x, y e z, che il concetto non varia. C’è notizia di docenti che usano le lettere ebraiche. Oh figa. Manca solo che mettiate i caratteri in aramaico, poi per capirvi l’unica cosa in cui può sperare il povero pirla studente di turno è una possessione demoniaca, almeno comincia a parlare quelle lingue e le sa anche leggere. Ma si ha anche notizia di studenti che l’anima all’orrenda bestia l han venduta sul serio, e poi, in sede d esame, quando il docente per identificare lo studente chiede: "Mi da il suo nominativo, per favore?" Il ragazzo risponde con gli occhi all indietro: "Ego sum quis intus aaaaabitat… Putes me expellere? Ego te provoco…" E subito dopo, davanti all’equazione di turno, con gli occhi indietro e la bava alla bocca: "Aoh, io mica la leggo sta lingua… e si che sò Satana… aoh, abbello, ma cazzo ci sta scritto?"
 
Fate voi.
 
Ah, Ale, il limoncello di nonna tua è eccezzziunale veramente. La prossima volta che vengo me ne dai ancora un goccio eh! Anzi, lo offri a tutti. A tutti i miei lettori un goccio del limoncello di nonna di Ale! Fatto con limoni suoi di terra terronica.
 
Mica pippe.
Annunci

2 Risposte to "E’ tutta pollllitica"

^^cala \’mbriacone… bevi il mio limoncello responsabilmente!!
ps. ho passato il link del forum al tuo profe così legge sto post e all\’esame ti battezza!
smack

Mi ride lo scroto???????????????????????????????????????
oddio Cala…!!!
 
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


    • Piero Sallusti: te saluto......pure i galli hanno capito che il mentitore di professione era solo un cavallo di troia per indagare Valle....un finto accusatore, d'acc
    • Franco (@Francostars1): Gli atti osceni in autovettura possono essere evitati come reato se i vetri sono appannati o tutti coperti, come citato dalle Sentenze della Cassazion
    • calabrescia: Esistono anche assassini magri. E non possiamo sapere se Simonetta non conoscesse il Valle.
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: