Il Calabrescia pensiero

Pippo, Pippo…

Posted on: 28 febbraio 2008

Domanda, e rispondete con animo sincero: quanti di voi, coraggiosi, baldi virgulti sta guardando il festival di Sanremo?
E occhio che la guardatina di un decimo di secondo mentre si fa zapping non è sufficiente per dare una risposta affermativa.
Ve lo dico io: FORSE tra tutti voi, miei fedelissimi, ci saranno due anime che, piuttosto che darsi le consuete cinquanta frustate per la peniteza quaresimale, han fatto un patto con l Onnipotente più o meno in questi termini: "Oh Signore, oggi ho trasgredito mangiando molta cioccolata, per penitenza non mi frusto perchè ho la schiena a pezzi, però guardo Sanremo."
 
E fù il flop. Peggio di così non poteva andare. Lo stanno seguendo in quattro gatti. Ma non è questo il punto; c’è pieno, saturo, di programmucci che partono e poi precipitano rovinosante. Ma qui si arriva al perverso: a Pippo Baudo che perde la brocca e ammonisce lo Stivale intero, bischeracci voi che non mi guardate. Per essere precisi ha dato dell "Italia di merda" alludendo a tutti coloro che OSANO guardare programmi spazzatura e non si degnano di prestare attenzione a quel programma di elevatissimo tenore culturale che è, ovviamente, il festival.
 
Pippone, un pò ti capisco. Anche a me stan sui torroni certi programmi della tipologia del GF o di Stranamore -che, con mio grande sollievo avevano promesso che sarebbe morto con Alberto Castagna, ed invece è stato resuscitato a tradimento (Stranamore, non Castagna…)- ma così non si fa, da bravo. La gente guarda quello che le piace, evidentemente nel festival qualcosina non va.
E, seppur arterosclerotico, non credo ti sfuggano le ragioni di fondo: tu sei uno stoccafisso ormai maleodorante, non ti si insaporisce più nemmeno con dosi industriali di olio di oliva, capperi e origano.
I concorrenti sono stantii e muffosi, alcuni drammaticamente comici. Si guardi la Bertè. Nessuno ha mai detto che un cantante non più giovane non debba essere apprezzato. Guardate Sinatra, che è morto non troppi anni fa: carriera splendente, voce poderosa, contegno consono ad un uomo della sua età.
La Bertè, presa qui come capro espiatorio (non si creda che gli altri concorrenti siano da meno), è una tragedia vivente: minaccia suicidii come una teenager disadattata, si veste come si vestiva Avril Lavigne (che dopo qualche anno FORSE comincia a capire cosa voglia dire "vestirsi", che è diverso da "coprirsi"), canta canzoni rubacchiate, tanto da essere squalifcata.
E poi c’è lui, il Chiambretti, che da una ventata di freschezza, ma comunque insufficiente a spazzare via tutto l odore di pattume.
Siete esplosi, carissimi. E’ come immaginare una "Corrida" condotta da Mike Bongiorno. Avete rotto i carburatori. Siete a piedi.
 
E’ vero, Pippone, il gusto italico per la tv è quantomeno bruttino. Ma meglio mangiare un cattivo panino con poco prosciutto, che uno bello pieno, con ogni ben di Dio, ma lasciato al sole e alla pioggia da due settimane.
 
Questo lo capisci, vero?
 
 
 
Annunci

3 Risposte to "Pippo, Pippo…"

Sanremo fa bellamente schifo più o meno da sempre, ma negli ultimi anni sempre più.Consideriamo poi, che i concorrenti non sono nemmeno cantanti davvero: io so della presenza dei Finley e della Bertè, perchè li ho sentiti nominare a qualche tg, non so chi altro sia presente, ma spero che nessuno voglia considerare "cantanti" veri nè Loredana Bertè, e nè i Finley, perchè veramente è qualcosa di scandaloso.Io Sanremo non lo guardo per principio, perchè non mi interessa granchè, ma forse se cambiasse un po\’ il format, non fosse così "vecchio", e i concorrenti portassero belle canzoni, ci sarebbe qualche spettatore in più.Certo che, se i concorrenti sono, appunto, robaccia come i Finley e la Bertè, e se un anno vince Simone Cristicchi e un altro anno vince Povia, è ovvio che siano pochi gli spettatori: solo i più coraggiosi.Sanremo non è un festival della musica, è solo pubblicità.

Hai ragione, Michele…A parte il fatto che le canzoni sono SEMPRE le stesse sbrodolade sull\’amore. La mia glicemia raggiunge le stelle.Penso che la storia cambierebbe soprattutto se, fra una canzone e l\’altra, non ci fossero 40 minuti di inutili chiacchierate che snervano abbastanza. Ho smesso di guardare Sanremo più o meno 10 anni fa, ma a che mi ricordi, a sempre fatto schifo.Il problema è che, dopo 58 anni, c\’è anche bisogno di qualche cambiamento.Va bene la tradizione, ma Baudo ormai sta insieme grazie all\’attak, i "cantanti" sono più vecchi di mio nonno o "Finley_style".Direi che è ora di cambiare. "Perchè Sanremo è Sanremo…MA MINCHIA!"

AAAAARG!!! Ho perso una H!!!"Ha sempre fatto schifo".
Pardon…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: