Il Calabrescia pensiero

Le metamorfosi

Posted on: 4 giugno 2008

Non riesco a capire bene. Non sono sicuramente un bravo psicologo. Anzi, come psicologo sono decisamente una sega pazzesca.
 
No perchè, non si può frequentare un corso d’eccellenza di diritto penale, trovare la docente carina, tranquilla e disponibile e farsi fottere in questo modo.
Lei chiede se noi del crso desideriamo effettuare l esame con lei.
Tutti tentennano, io, psicologo fallito, alzo la manina tremula e mi offro.
 
E’ una tipa alla mano, mi immagino già con la mia sporca lode e tanti complimenti.
 
Fino a due sere prima dell esame. Incontro un amico, laueato da un anno. Un ottimo studente, tra l altro. Mi chiede che esami ho in porto e gli dico che il primo sarà "diritto penale", e salta fuori che ho fatto domanda di essere interrogato da questa gentil pulzella, che, tra l altro, è pure un giudice.
 
Lui, che ne capisce più di me, capisce al volo la mia enorme cappellata e mi averte del fatto che la bella addormentata nel bosco è in realtà la strega cattiva. E, per essere precisi, la bella addormentata sarei metaforicamente io, solo che nessuno mi avrebbe salvato dallo sbucazzamento del fuso dell arcolaio.
 
E grazie a lui sono corso immantinentemente ai ripari: due giorni di sanguinosi studi per cercare di pararmi il culo verso una interrogazione particolarmente approfondita.
 
E oggi pomeriggio, la grande impresa.
Del corso d’eccellenza siamo in due, io e un altro ragazzo, tipo simpatico.
Si decide che in prima linea ci dovrà andare lui.
Io ascolto il suo esame: mi pare di essere Tom Hanks nel film "Salvate il soldato Ryan" quando è sulla spiaggia della Normandia e vede i suoi uomini mentre vengono macellati.
Guardo questo mio amico, sento le domande, particolareggiate oltre ogni limite, lo vedo sudare sangue, vorrei tirare una bomba a mano per tirarlo fuori di li. Ma viene promosso lo stesso.
 
Poi tocca a me.
 
21.
 
Ma solo Iddio sa come cazzo io abbia fatto.
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


    • Piero Sallusti: te saluto......pure i galli hanno capito che il mentitore di professione era solo un cavallo di troia per indagare Valle....un finto accusatore, d'acc
    • Franco (@Francostars1): Gli atti osceni in autovettura possono essere evitati come reato se i vetri sono appannati o tutti coperti, come citato dalle Sentenze della Cassazion
    • calabrescia: Esistono anche assassini magri. E non possiamo sapere se Simonetta non conoscesse il Valle.
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: