Il Calabrescia pensiero

Michele Santoro, nasconditi!

Posted on: 23 gennaio 2009

Oggi le comiche. O meglio, non proprio oggi, diciamo che oggi mi è venuta voglia di scrivere di un fatto.

Michele Santoro. Un’uomo, una istituzione.

Istituzione perchè, in questo momento di crisi della sinistra, dove non si capisce più chi sia il capo, se ci sia, ed eventualmente chi cazzo debba comandare, Michelone è un alfiere irriducibile: cambiano i governi, i comunisti vengono spazzati dal Parlamento, ma lui è li, ultimo (o quasi) baluardo sinistro, fiero e impavido, oppure cocciuto e idiota.

Però ora sta esagerando. HA esagerato. Si può avere le proprie idee, per carità. Lui è di sinistra, evvabbè. Nel suo programma, "Annozero", ha ripetutamente presentato, per qualsiasi cosa succedesse, la propria versione, ha invitato vari epinionisti sinistri, sempre pochi destri. Debolezze umane, dicono a sinistra. Mancanza di professionalità, dicono a destra. Io credo che le "debolezze" vengano tirate fuori solo quando c’è da difendere un… un? Cosa è Santoro? I comunisti non esistono più, i verdi nemmeno… boh… diciamo un PDellino, mentre se un’uomo di destra osa essere parziale si tira subito fuori il "grave attentato alla democrazia". Fede docet. Stranezze della politica becera.

Nella puntata in cui si parlava della vicenda di Gaza, ad Annozero c’è stato un coro di voci pro palestina. Mi è capitato di vedere un ragazzo ebreo, rappresentante di non so che roba, che era li solo, in una apparenza di par condicio, ma era come un gladiatore in mezzo a dieci leoni. E’ la par condicio, signori, ci sono i leoni e ci sono gli uomini.
Si, ma se l’uomo è uno e i leoni 20…
Così la Annunziata, ospite del programma nonchè donna di sinistra, si indigna. Fa notare al Michelone (ma si colora con l hennè, il Michele???) che il programma si è svolto per il 99,9% dando credito alla versione palestinese. Santoro le ribatte di non rompere troppo i coglioni, che lei è ospite, e che di critiche di partigianeria politica ce ne sono già abbastanza.
Dato che la Annunziata non è l’ultima delle idiote, e perciò non credo le sia gradito essere trattata come una stronza, ha preso i suoi due e se n’è andata. Svolta storica: da questo momento Santoro non verrà criticato solo da destra, ma avrà critiche dal PD, da destra, dai giornalisti in generale. E pure dal Consiglio di Amministrazione Rai, al quale Santoro ha scritto, forse per ottenere consensi.

Risposta: zitto cazzone, sei fazioso, sei imparziale, non sei professionale.

Santoro, consentimi una domanda: ma un Editto Bulgaro non ti è bastato? Guarda che per far si che pure la sinistra ti sfotta, devi combinarne di orbe, e non ci è riuscito nemmeno Prodi a farsi criticare. Tu si.

Annunci

10 Risposte to "Michele Santoro, nasconditi!"

Io al contrario sono convinto che sentire anche la campana palestinese su questa vicenda sia stata un\’interessante opportunità. Poi ovviamente ognuno deve farsi una propria opinione sulle cose cui viene a contatto. E stimo Santoro proprio xkè rompe le palle a chiunque senza guardare credo e fede politica, visto che nessuno tra quelli che ci governano (di "destra" o di "sinistra") ha la coscienza abbastanza pulita da non poter essere criticato.

Sicuro che Santoro rompa le palle proprio a tutti? Se lo facesse, non sarebbe fazioso, no?

Alberto, ti chiedo scusa, ma l\’intervento che hai appena scritto è una porcheria.Inizi col tentativo di dimostrare che Santoro sia di sinistra. Embè?! E\’ di sinistra, e allora ?!?Potrebbero sorgere problemi se lui nascondesse la propria fede politica, ma mi pare che così non sia. Le sue idee sono chiare, e manifestate da lui stesso.Ma la cosa più importante è che vi è diversità tra dire che lui è di sinistra, e dire che la sua trasmissione sia faziosa e che lui utilizzi la Rai per tirare acqua al proprio mulino. Dopo aver sostenuto questo, dici che ti è capitato vedere un ragazzo ebreo rappresentante di un non so cosa, lì per par condicio, o per essere preso a schiaffi dai presenti. E hai commesso una bella leggerezza quando hai scritto " rappresentante di non so che roba " perchè rappresentava il partito socialista europeo… Questo non contraddice forse la tesi iniziale che Santoro faccia uso della propria trasmissione per fare propaganda alla sinistra? Poi la lite con l\’ Annunziata definita da te stesso " donna di sinistra ", non ti insinua il dubbio di stare sostenendo una tesi un po\’ assurda? E non ritieni rilevante nemmeno lo sfogo finale in cui Santoro attacca Veltroni? Ma la trasmissione l\’hai vista? E in genere, la guardi? E alla fine dici addirittura che tutti, anche a sinistra, criticheranno Santoro. La tua tesi è che Santoro sia talmente di sinistra da non piacere piu\’ nemmeno alla sinistra. E\’ proprio uno di quei brigatisti rossi, che persino il PD non riconosce piu\’. Non è piu logico pensare, che se Santoro è criticato dalla sinistra, è perchè Santoro conduce trasmissioni super partes, in cui colpisce i politici, senza alcuna distinzione di colore delle sue idiologie politiche? E non è piu logico pensare che una vera sinistra in Italia non esista piu, e che destra e sinistra abbiano come unico scopo quello di difendere i propri diritti di casta?Anche io ho trovato che la trasmissione fosse nettamente schierata a favore dei palestinesi. D\’altra parte è anche vero, che se l\’Annunziata trovava qualche inesattezza, era ben libera di esprimere la propria opinione. E invece, niente! Non ha criticato i contenuti della trasmissione, ma la trasmissione stessa, alzandosi e andandosene.La verità, per chi sa leggere e scrivere, è che devono eleggere il nuovo presidente della Rai, e Annunziata, già stata una volta presidente, ha organizzato questo bliz ad Santoro per dimostrare che se lei diventasse presidentessa, non guarderebbe in faccia nessuno, e saprebbe mettere a tacere AnnoZero… Era una evidente operazione di captatio benevolentia dei politici, per poter prendere la poltrona.La par condicio: In Italia c\’è di strano, che nessuno può avere un opinione che non sia di destra. Se hai un opinione, sei poco obiettivo, e anche un po\’ comunista! Ed è così, che se una persona vuole dire che gli Israeliani stanno portando avanti una guerra ingiusta e disumana, non può farlo, se no è fazioso. Ma l\’informazione non dovrebbe servire a questo? Oppure deve chiudere gli occhi di fronte alle stragi dei bambini, così… per giocare a chi è piu\’ democratico?! E se uno stupratore violentasse una donna? dovremmo invitare ad AnnoZero tutti gli stupratori affinchè questi possno difendersi? Per Par Condicio?Anche tu poi caschi nell\’errore di non entrare nel merito della vicenda Israele-Palestina, ma di limitarti alla forma della trasmissione.Una trasmissione sull\’olocausto, ovviamente, tratta i tedeschi come criminali, e gli ebrei come vittime massacrate… e non è richiesto il soldato SS a difendere l\’agire di Hitler. Sarebbe una trasmissione faziosa?Per capire se la puntata di AnnoZero era faziosa NON si può prescindere da ciò che sta succedendo a Gaza… c\’è un olocausto in costo? Perchè se così fosse, è giusto che la puntata fosse faziosa. Invece tu te ne sei strafregato dei contenuti della trasmissione, che erano poi, ciò che ne giustificavano la formaPoi il commento a Davide che hai scritto:-Sicuro che Santoro rompa le palle proprio a tutti? Se lo facesse, non sarebbe fazioso, no?-Diciamo che AnnoZero è la trasmissione di approfondimento politico piu\’ seguita in Italia. Sarà anche fazioso, ma rappresenta la maggioranza degli italiani realmente interessati alla politica. E quando la parte che viene difesa, è la maggioranza, si accantona il termine faziosità, e si utlizza il termine democrazia.Poi concludi il tuo intervento con una frase fastidiosissima. L\’editto bulgaro è stata una violenza contro la libertà di espressione delle proprie idee… Ha fatto causa alla Rai è ha vinto! Ci si chiede solo come sia possibile che abbia vinto la causa e ottenuto da parte dal giudice la possibilità di riavere una trasmissione in Rai, e poi sia esclusa qualsiasi responsabilità penale a Berlusconi che ha violato una dei principi fondamentali della costituzione. Misteri tutti italiani.

Trovo che Mister Tru, anche se con toni abbastanza polemici nei tuoi confronti Alberto, abbia rappresentato abbastanza anche il mio pensiero; sottolineo soprattuto la frase "In Italia c\’è di strano, che nessuno può avere un opinione che non sia di destra. Se hai un opinione, sei poco obiettivo, e anche un po\’ comunista!"……detto questo, nessuno la prenda sul personale, poichè stiamo solo dicendo la nostra eh 😉

Mio caro Tru -o forse dovrei chiamarti…- andiamo, non cominciamo con la parola "porcheria", altrimenti la tua amata "democrazia" va a puttane… Non è forse vero che il ragazzo rappresentante il partito socialista europeo era uno, circondato da pro palestinesi? Non è forse vero che la Annunziata sia di sinistra, dato che lei stessa lo ha confessato? Se non tutti, molti non CRITICHERANNO, ma HANNO CRITICATO Santoro a causa della sua condotta, Consiglio di Amministrazione Rai incluso. Colpisce super partes? E di quali partes stiamo parlando? Emilio Fede alle volte fa commentini acidi su qualche esponente di destra (mai su Silvio, che lui adora), nonostante questo secondo te è un giornalista fondamentalmente non schierato? La Annunziata ha criticato il contenuto, giudicato secondo lei al 99,9% a favore dei palestinesi. Se ne è andata perchè Santoro l\’ha apostrofata insinuando che la sua critica alla trasmissione fosse un mezzo per "acquisire crediti nei confronti di qualcuno". Capirai, inoltre, che invitare tutti gli stupratori o anche solo qualche gerarca nazista sia molto più difficoltoso che invitare 5 persone pro Palestina e 5 pro Israele. Non mi pare la stessa cosa. E credo anche un\’altra cosa. Se quando vi è maggioranza le scelte che si fanno si dicono democratiche (perchè volute da persone che rappresentano la maggioranza), mi sai dire perchè nessuno si indegna per quelle manifestazioni anti Gelmini? Se non sbaglio la Gelmini è ministro del Governo, Governo che ha vinto con la stragrande maggioranza di voti. I manifestanti erano antidemocratici? Questo per dimostrarti come la maggioranza non porta, necessariamente, alla democrazia. Che Anche la maggioranza può eventualmente sbagliare o essere faziosa. Mi fa piacere che abbia vinto. In questo modo continuerà a manifestare come una certa sinistra becera sia in grado, un giorno all\’anno (il 27 gennaio) di essere accanto agli ebrei, mentre gli altri giorni di parteggiare per la loro sconfitta ritenendoli assassini. Farà notare come se dici "Emilio Fede" si avrà sempre una reazione di derisione, mentre con "Michele Santoro" si avrà un senso di rispetto. Sicuro che si venga criticati solo se non si esprimono idee di destra? Guarda il nostro stesso Governo: non esiste un solo ministro non contestato. Quanti ministri prodiani sono stati contestati? E non dire che il perchè sta nella loro superiore qualità politica: avrebbero resistito più di due annetti, non credi? Invece sono caduti e sono stati strasconfitti alle elezioni. Grazie per accendere dibattiti.

Ah, Tru, si scrive captatio benevolentiaE

Io quoto totalmente Tru.

La parola "porcheria" a inizio del mio commento , corrispondeva al mio pensiero, ma siccome non l\’ho motivata, capisco che possa sembrare gratuita. Motivo ora. Nel tuo intervento hai adottato toni offensivi: cito dal tuo post."23 gennaioMichele Santoro, nasconditi!Oggi le comiche"Già il titolo non era promettente."Io credo che le "debolezze" vengano tirate fuori solo quando c\’è da difendere un… un? Cosa è Santoro?"Poi io ho superato i tuoi toni col mio commento, e a tutto diritto puoi ritenere quindi anche il mio commento " una porcheria ".In secondo luogo ho chiamato "porcheria" il tuo intervento, perchè hai espresso la tua tesi in modo confuso e in maniera superficiale senza mai entrare nel merito. Già nel tuo commento sei stato più preciso. Comunque: La tue tesi sembrano due. La prima è che sia che Santoro è talmente estremo nell\’essere uomo del PD, da non piacere nemmeno al PD stesso. La seconda è che Santoro fa un uso criminoso della televisione. Cito dal tuo post:"Michelone è un alfiere irriducibile: cambiano i governi, i comunisti vengono spazzati dal Parlamento, ma lui è li, ultimo (o quasi) baluardo sinistro, fiero e impavido, oppure cocciuto e idiota. " e poi "Cosa è Santoro? I comunisti non esistono più, i verdi nemmeno… boh… diciamo un PDellino, "Guarda che per far si che pure la sinistra ti sfotta, devi combinarne di orbe, e non ci è riuscito nemmeno Prodi a farsi criticare. Tu si."Bene… che argomentazioni porti per dimostrare la tua tesi?Nessuna argomentazione per dimsotrare la tesi che Santoro sia talmente di sinistra, da non piacere nemmeno alla sinistra. E\’ una tesi un po\’ ubriaca, assurda,e meritava almeno di essere motivata, no?! Forse non puoi motivarla??Invece, per quanto riguarda la tesi che Santoro faccia un uso criminoso della TV, porti 3 elementi probatori.Il primo, è che riceve critiche da destra, sinistra, giornali, e Consiglio di Amministrazione Rai… Non ti sei però sentito di entrare nel merito, dicendo anche che i giornali sono tutti controllati da Berlusconi o comunque dai partiti ( anche di sinistra per carità) , le telvisioni pure, e che il consiglio di Amministrazione Rai è eletto e controllato dalla politica. Dunque le mille voci che cantavano contro Santoro, in realtà erano una sola unica voce: Berlusconi.Poi il secondo elemento è il comportamento dell\’Annunziata. Hai ritenuto giusto però omettere che si stia per eleggere il nuovo presidente della Rai, che la Annunziata è candidata, e che Santoro intendeva dire qualcosa di preciso quando ha detto " vuoi acquisire crediti nei confronti di qualcuno? "…La tesi era che l\’annunziata, criticando Santoro, cercava appoggi politici per la conquista della poltrona. Il terzo elemento era "Mi è capitato di vedere un ragazzo ebreo, rappresentante di non so che roba, che era li solo, in una apparenza di par condicio, ma era come un gladiatore in mezzo a dieci leoni". Il ragazzo ebreo, era di sinistra!!! E\’ questo il punto. Il fatto che Santoro attacchi un ragazzo di sinistra, NON può essere la dimostrazione che Santoro usi la Rai per avvantaggiare il proprio partito politico.Infine parli del fatto che la trasmissione fosse tutta pro palestinesi ( ma che ci sarebbe di male? una persona non può dire quello che cavolo pensa? Santoro ha 2 ore a settimana di una a televisione. Berlusconi ha tutti i giornali e tutte le televisioni tutto il giorno tutti i giorni. Se qualcuno la pensa in modo diverso da Santoro, avrebbe tutto lo spazio per farlo ). Ma il punto non è questo. Anche io ho trovato tutta la trasmissione estremamente pro-palestina. Ma se vuoi dire che questo è ingiusto, DEVI entrare nel merito della vicenda, e MOTIVARE cosa Santoro abbia omesso, e perchè la trasmissione offra una immagine distorta della realtà. NON puoi arrivare e dire: non c\’è par condicio. La par condicio non E\’ PER NIENTE necessaria affinchè una trasmissione sia obiettiva. Se una persona è un criminale, e l\’altro un onest\’uomo, non è che per poter fare una trasmissione che difenda obiettivamente l\’onest\’uomo, ne devi fare anche una che difenda il criminale. Devi entrare nel merito della vicenda, e dimostrare che i palestinesi non sono onest\’uomini, e gli israeliani non sono criminali, e solo allora potrai dire che Santoro abbia condotto una trasmissione poco obiettiva. Naturalmente è un esagerazione. Nemmeno io penso che gli israeliani siano carnefici, e i palestinesi vittime. Però Per dire che Santoro non era obiettivo NON BASTA dire che che c\’erano meno palestinesi che israeliani. Devi dire cosa c\’è di falso in quello che si è detto o visto nella trasmissione, e che cosa è stato omesso. "Non è forse vero che il ragazzo rappresentante il partito socialista europeo era uno, circondato da pro palestinesi? Non è forse vero che la Annunziata sia di sinistra, dato che lei stessa lo ha confessato?"Si è tutto vero, embè?!Per quanto riguarda la Gelmini dico solo che il ministro dell\’ istruzione non è eletto dagli studenti, ma dal presidente del consiglio, il quale è eletto da tutta la popolazione, e per svariati motivi. Dunque, La Gelmini non ha MAI rappresentato la maggioranza degli studenti italiani perchè è stata eletta tramite da un uomo eletto a sua volta da un elettorato diverso e disinteressato agli studenti. Infine dico che le manfestazioni e i cortei sono mezzi per esercitare la democrazia e la libertà di pensierio. Altrimenti il ruolo politico attivo dei cittadini si ridurrebbe a un voto ogni 5 anni dato a persone che non puoi nemmeno scegliere, perchè manca la preferenza, e con un programma che non puoi scegliere, perchè hanno tutti lo stesso programma.

Il Tru, uomo saggio. Hai effettivamente ragione, la questione credo stia nel fatto che io stesso ho 1 idea definita e tendo a presentare le cose in modo fazioso. Càpita, siamo uomini… cercherò di essere più analitico per il gradimento dei miei lettori.

Aspettiamo presto altri spunti 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: