Il Calabrescia pensiero

Tu vota, poi vediamo (cronache di campagne elettorali semiserie)

Posted on: 23 maggio 2011

Ah, che divertimento le campagne elettorali.

No no, non è un controsenso. Vedi, una campagna elettorale è noiosa (per chi non s’appassiona di politica) solo se è veramente tale. La fortuna, per chi non mastica questioni di Stato nemmeno a livello amatoriale, è che si scrive “campagna elettorale” e si legge “puntata straordinaria di Zelig”.

Prendo spunto da alcune dichiarazioni dalle campagne elettorali delle recenti elezioni amministrative. Occhio a non farti cadere la mandibola.

–VOTERANNO PER ME PERCHè HO DEI PROGETTI PER MILANO.

Bene. Pensavo che la gente dovesse votarti perché fai un’ottima pasta alla norma.

–DEVONO VOTARE NOI PERCHè VEDIAMO MILANO DA UN’ALTRA PROSPETTIVA.

In effetti mi ero stancato della Moratti. Mi faceva vedere Milano sempre di profilo.

–STIAMO DALLA PARTE DELLA FAMIGLIA E DELLA PICCOLA-MEDIA IMPRESA.

In che senso?

NON LO SO.

–VOTERANNO PER ME TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO UN CAMBIAMENTO.

Tecnicamente essere imballati da un TIR e rimanere vegetali a vita è un “cambiamento”. Il punto è capire quale sia questo cambiamento. A richiesta di chiarimento, il candidato risponde

LEI è UN PROVOCATORE. LA SUA DOMANDA è STUDIATA A TAVOLINO PER APPESANTIRE OLTREMODO IL CLIMA ELETTORALE.

Chiedo venia.

–SE I CITTADINI MI SCEGLIERANNO, FARò IN MODO DA ANNULLARE TUTTE LE CONTRAVVENZIONI DATE DALL’ECOPASS

Bruscolini, patatine signori! Venghino signori venghino! Un voto, un premio! Venghino! Si vince sempre signori!

–E’ EVIDENTE LA PERSONALITà DELL’ALTRO CANDIDATO: UN SUO SOSTENITORE HA PICCHIATO LA ZIA DI UN UOMO CHE VOLANTINAVA A MIO FAVORE.

Forse non si ricorda, caro signore, che il prozio di un suo trisavolo, nel 1724, osò sottrarre un pollo (ruspante, ciò è aggravante del fatto) al proprio datore di lavoro, presso il quale era mezzadro. Ciò testimonia un evidente odio verso i proprietari terrieri, il capitale e la società in generale. Indi per cui lei è -geneticamente, incurabilmente- un pericoloso bolscevico.

–INTENDO GOVERNARE IN MANIERA ILLUMINATA, SEMPRE BEN DISPOSTO VERSO IL PARERE ALTRUI, ANELO A UN GOVERNO VOLTAIRIANO.

Senta, che mi dice sul terzo punto del suo programma? Io non lo condivido…

QUESTO DIMOSTRA INEQUIVOCABILMENTE CHE LEI è UN IDIOTA.

–E’ TUTTA PROPAGANDA: MILANO NON SARà MAI UNA ZINGAROPOLI.

Mi pare ovvio: o ci metti gli imam, o ci metti i rom. Lo sanno tutti che se li mescoli poi succede un casino.

–MI SEMBRA ORAMAI CHIARISSIMO CHE IL CLIMA SIA APPESTATO DA INUTILI QUANTO DANNOSI PRETESTI PER ABBANDONARSI -COME FOSSIMO ANIMALI- A SCIOCCHI SCONTRI. INTENDO CONTRIBUIRE ATTIVAMENTE ALL’ABBASSAMENTO DEI TONI E A UN INCIVILIMENTO DEL DIBATTITO POLITICO. POTETE FARE DOMANDE, SE VOLETE.

Sì, io vorrei sapere…

LEI “VORREBBE”??? LEI è UN VILE PROVOCATORE! IL SUO MEFISTOFELICO USO DEI TEMPI VERBALI LO DIMOSTRA! “VORREBBE”! STA INSINUANDO CHE IO NON SIA UNA PERSONA DEMOCRATICA? LEI è UN INFILTRATO DEL PARTITO AVVERSARIO! CHIAMATE LA STAMPA, DIVULGATE IL MISFATTO! RINCHIUDETE QUESTO STRONZO NELLA TORRE PIù ALTA! MURATELO!

–NON è CHE IO NON VOGLIA UN CONFRONTO TV: è L’ALTRO CANDIDATO CHE NON ME LO ACCORDA.

L’altro candidato afferma di volere spasmodicamente un confronto. Ma il proprio concorrente lo rifiuta. Mah.

–CREDO CHE IL RISPETTO SIA UNA COSA FONDAMENTALE, UNA QUALITà NECESSARIA PER CHIUNQUE INTENDA GOVERNARE QUESTO BELLISSIMO PAESE. IL MIO AVVERSARIO? UN FIGLIO DI PUTTANA.

–SE MI VOTERETE, TOGLIERò L’ECOPASS.

Tre giorni prima, per far felici gli ambientalisti, aveva promesso un ecopass a 350 euro al giorno, venti frustate per coloro che non rispettino le targhe alterne, biciclette obbligatorie anche nei giorni di neve. Ah, ci sono gli invalidi, han bisogno di mezzo motorizzati? E’ un problema mio? Restino a casa, tanto vegetare sbavando nel loro letto o in un bar del centro, cambia un cazzo.

–NON CI ALLEEREMO CON NESSUNO, NON SIAMO INTERESSATI ALLE POLTRONE, A NOI INTERESSA SVOLGERE UNA FUNZIONE DI CONTROLLO.

Bene. Ciò attirerà i voti dei cattolici: un movimento che spera nella moltiplicazione dei pani, dei pesci e dei seggi.

–NON SIAMO DI DESTRA Nè DI SINISTRA. SIAMO NOI.

“Io sono Colui che sono.”

–PER NAPOLI SARESSE MEGLIO UN CANDIDATO CHE, PORCO MONDO, POTREBBE RENDERE LE COSE PIù CHIARE, PERCHè QUESTA POLITICA, TUTTO UN MAGNA MAGNA, TUTTI CHE LITIGANO… NOI SIAMO DIVERSI… NOI SIAMO PER LA LEGALITà, LA CHIAREZZA. CHE POI LA DROGA, SE UNO SPACCIA DROGA E SI DROGA, BISOGNA TOGLIERLA LA DROGA. DALLE STRADE. CHE POI SI SA. CON LA DROGA. INSOMMA, VOGLIAMO ESSERE IL PARTITO DELLA CHIAREZZA.

Tutto chiaro.

–MI PARE EVIDENTE CHE I CITTADINI, AL BALLOTTAGGIO, FAVORIRANNO NOI. AL PRIMO TURNO LE COSE ERANO GIà CHIARISSIME.

Il candidato, al primo turno, aveva preso i voti di mamma, papà e fratello. La sorella ha votato per un partito avversario. Ci sono già i requisiti per l’elezione al primo turno. Mica da tutti un 75%.

–UNA GRANDE VITTORIA PER IL NOSTRO PARTITO.

Gli altri quindici partiti dicono la stessa cosa, anche il movimento della torta sbrisolona.

–MA QUELLO DEI NOSTRI AVVERSARI NON è FAR POLITICA… è VOLER STRUMENTALIZZARE TUTTO… A QUANDO LE DISCUSSIONI SU DATI REALI E CONCRETI?

Giusto, senta, ho letto il suo programma e mi chiedevo: cosa intende dire lei a pagina venti, quando afferma che vorrebbe…

LEI è UN PROVOCATORE! NON HA ALTRO DA FARE CHE PASSARE LE NOTTI A LEGGERE IL MIO PROGRAMMA? PENSI AI NOSTRI AVVERSARI, GUARDI IL CATTIVO GUSTO DI QUELL’ASSESSORE NELLO SCEGLIERSI LE CRAVATTE! IL PROGRAMMA GUARDA, LUI.

–NOI VOGLIAMO ESSERE ELETTI PER CAMBIARE LE COSE E GUARDARE ALLA PROBLEMATICHE DEL TERRITORIO.

Per esempio, cosa farete per il territorio? Su quali problematiche vi concentrerete?

NO BEH, COSì ALLA SPROVVISTA NON SAPREI, SONO QUESTIONI SECONDARIE DA TRATTARSI AL MOMENTO.

INTANTO VOTATEMI; POI VEDIAMO.

Annunci

3 Risposte to "Tu vota, poi vediamo (cronache di campagne elettorali semiserie)"

Devo dire che in questo articolo, sei stato proprio bravo a cogliere l’ironia della politica italiana! Mi viene da ridere…ma anche da piangere!

leggete anche questi articoli d’opinione
http://ciaglia.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: