Il Calabrescia pensiero

Il freno a disco, che fa figo

Posted on: 3 giugno 2011

Sono a fare le spese. Cazzeggio. Bevo un caffè. Guardo la gente che passa.

Una mamma spinge un passeggino. Mamma giovane, carina e curata. Gran bel passeggino.

Belle ruote. Il battistrada sembra quello delle Pirelli Pzero Corse.

Occazzo.

Freni a disco. Qualcuno ha pensato di mettere i freni a disco (forati, eh, bisogna pur dissipare il disumano calore sprigionato dalle staccate nella corsia del latte in polvere) su ogni ruota del passeggino. Ognuno a due pistoncini. Con quell’impianto il Titanic avrebbe frenato in quattro metri e mezzo. Vabbè che era una nave.

Tutto ‘sto ben di Dio è collegato con una manopola accanto alla mano destra della mamma. Bisogna pur avere la frenata pronta. Si sa mai che un carrello non rispetti il dare la precedenza.

C’erano una volta i freni azionabili col piede sulle ruotine posteriori. La mamma metteva il freno, si allontanava due passi, e il passeggino non scappava via. Punto.

Ora ci mettono il sistema frenante di un camion, con la possibilità di frenare in movimento. Con la manopola. E i dischi. Forati. Magari anche il servosterzo e l’ABS.

Dimenticavo: sulle ruote anteriori sono montati due ammortizzatori. Cominciavo a preoccuparmi, mi chiedevo come fosse possibile contenere il sottosterzo, senza.

Mi viene da pensare che il supermercato abbia degli spazi appositi: a metà spesa la mamma corre via, mette il limitatore di velocità, entra ai box e cambia le gomme. Il bambino, sudato, tracanna mezzo litro di Gatorade. A tre quarti di spesa si deve tornare ai box per un danno all’ala anteriore: lo dicevo io, i carrelli che non rispettano le precedenze.

Dopo la cassa viene costruito, da quattro operai maghrebini, un podio.

Freni a disco su un passeggino, touchscreen sul cellulare (che fa fico, ma ti porta a premere 6 bottoni alla volta e a scheggiare lo schermo tre volte a settimana), radar e visione notturna sulle auto (con filtro antiparticolato, così in città non inquini, ma fuori città la tua auto diventa paggio di un’industria chimica albanese) pentole di ceramica (ma non lo sai che il rame è tossico? Usa il teflon! Ma non lo sai che il teflon è tossico? Usa la ceramica! Ma non lo sai che…) termometri elettronici (“ma non lo sai, bifolco, che il mercurio dei termometri è altamente tossico?” “Sì, ma i metalli pesanti e gli acidi delle batterie?” “ZITTO IGNORANTE!” Vabè.) insetticidi NATURALI (anche l’Amanita Falloide è naturale. Naturalissima. Assaggiane un pezzetto.) frutta biologica (tre volte più piccina, dieci volte più ammaccata, quaranta volte più costosa) animali non OGM (ma sul serio la gente crede che un codice genetico modificato porti a un prodotto pericoloso? A meno che nei geni di una vacca non si inserisca una sequenza di geni di pesce palla, rendendola GIALLA E VELENOSA, la manipolazione non porta a nulla! I geni, di per sè, sono innocui! Non è che se la bestia è modificata ci modifichiamo pure noi!) farmaci omeopatici (funzionano, eccome, ammesso che tu stia bene, o che tu abbia un problema irrilevante).

Perché?

Società avanzata.

Ah ecco.

Annunci

2 Risposte to "Il freno a disco, che fa figo"

I freni, anche a disco, sono decisamente importanti se abiti in montagna, come noi. Prova tu ad andare in discesa con un passeggino con bambino, borsa e oggetti nel portaoggetti (peso decisamente poco gestibile), soprattutto quando la discesa è mooolto ripida, senza freni!

Esatto, concordo con la risposta già data, se dove si abita si hanno lunghe discese da fare ti si allungano le braccia di due metri e le ginocchia ti prendono fuoco, calcola che mediamente i passeggini pesano sui 10kg più il bimbo piu la borsa con le varie cose da trascinarsi dietro 😉 Inoltre secondo me i dischi non sono forati per dissipare il calore bensì per diminuire, anche s edi poco, il peso totale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: