Il Calabrescia pensiero

Sono egoista (e anche tu)

Posted on: 9 giugno 2011

Dopo i bidelli che si definiscono “Collaboratori Scolastici” (ricordi? La maiuscola è obbligatoria, magari in grassetto e corsivo. Collaboratori Scolastici) c’è pure il momento della collettiva follia perbenista.

L’insulto più grave che ci si possa sentir affibbiare, quello che -come nei migliori film horror anni ’80- fa sollevare stormi di corvi, risuonare le campane a morto e crepare di infarto un arcivescovo è il seguente:

“Sei un egoista.”

Va di moda l’idea (l’idea, solo quella) dell’uomo che si fustiga, si disfa per gli altri, ricicla la plastica e parte per due anni lasciando casa e famiglia per prestare assistenza medica nei lazzaretti di Calcutta.

Io sono egoista. E pure tu.

Egoismo è agire in una maniera tale da perseguire un proprio interesse, di qualsiasi tipo.

Offri da bere ad un amico? Egoista. Se la cosa non ti facesse piacere (ecco l’interesse personale), di certo non offriresti.

La tua ragazza (o una persona a te generalmente cara) necessita di un trapianto di fegato. Tu sei compatibile, non si trovano altre compatibilità. Potresti darle un pezzetto del tuo: tu vivi, lei vive. Egoista. Pensi di essere un eroe? Il tuo scopo non è il salvare la vita altrui (ti saresti privato di un pezzo di fegato per uno stronzo qualunque?) ma il tenere in vita una persona alla quale TU tieni.

Fai periodiche donazioni ai bambini dell’Africa? Egoista. Il farlo placa in te una sorta di senso di colpa che provi nel vivere nella più totale agiatezza. Il fatto che siano BAMBINI e che tu li AIUTI con i tuoi stradannati dieci euro al mese ti fa stare meglio. Fa stare meglio TE.

Mai chiesto perché le sindromi depressive sono patologie così devastanti? La persona depressa NON PROVA PIù ALCUN PIACERE, né alcuna soddisfazione. Nei casi più gravi si rintana in casa, rimane a letto. Non è infrequente il suicidio. Non fa più niente, non vive più, perché più nulla è in grado di darle quel piacere, quel qualcosa in cambio. Smette di essere egoista.

Senza quel corrispettivo di piacere che si riceve nel fare qualsiasi cosa facciamo (anche quando facciamo qualcosa che i più idioti definiscono ALTRUISTA) saremmo depressi. Addirittura morti.

Ah, l’altruismo. L’altruismo, il “fare qualcosa per gli altri”, non esiste. Non in questa accezione. Esiste il “fare qualcosa per gli altri, ricevendo in cambio un piacere ritenuto più grande. Fosse solo il piacere di aver fatto del bene.”

Il movente di tutto.

L’egoismo è la vita. Diventa negativo solo quando portato all’eccesso, quando per il piacere proprio si provoca un danno (di qualsiasi tipo) ad altri. Ma in questo caso la definizione non è più “egoismo”. Diventa “furto”, “ingiuria”, “stupro”, “truffa”, “omicidio”.

Pensaci.

Mi piacerebbe se la gente dicesse “Sei un egoista!” col sorriso sulle labbra, come a voler dire “Bravo, sai stare al mondo, magari fai del bene ad altri stando bene pure tu.”

Mi piacerebbe se la gente pronunciasse le parole “Che altruista!” sottintendendo un concetto tipo “Che idiota…” oppure, nei casi peggiori “Cazzo, questo qui ha bisogno di uno psichiatra. Subito.”

Mi piacerebbe se chiunque approfitti del fisiologico egoismo venisse chiamato con un appellativo più specifico. Ladro. Omicida. Bugiardo. Non “egoista”.

L’altruista, chi si definisce tale, sa benissimo di essere egoista. Innocentemente egoista, ma egoista.

L’altruista è un egoista travolto dalle imposizioni perbeniste della società.

E’ un egoista sodomizzato da altri sodomizzati.

Io non amo particolarmente prenderlo nel culo.

E tu?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: