Il Calabrescia pensiero

Tassa sugli animali. E’ UNA BUFALA!!!

Posted on: 24 novembre 2011

TI CHIEDO GIA’ DA SUBITO DI DIVULGARE QUESTO PEZZO

Quella della “tassa sul cane bene di lusso” è una coglioneria mai pronunciata dal governo Monti.

C’era, in passato, una semplice idea del governo Berlusconi nella quale le spese veterinarie non sarebbero più potute essere detratte dalle imposte.

Leggermente diverso.

“Non poter detrarre dalle imposte” non significa “creare nuove tasse”: significa semplicemente che se spendi 300 euro per i vaccini del tuo cane, quei 300 euro non potresti detrarli, depennarli dalle tasse che già paghi.

“Creare nuove tasse”, invece, vuol dire una cosa del tipo “Hai pagato 300 euro per i vaccini del cane, ora beccati 20 euro di tasse”.

Ad ogni modo, questa idea è stata subito accantonata dal governo Berlusconi: è una cosa che non esiste. E non è mai stata ripresa dal governo Monti.

Giocare sul sentimento antipolitico del Paese è una cosa indegna. Ci fa capire quanto la democrazia, nella quale il popolo bue la fa da padrone, sia una cosa non sempre positiva. Cosa sarebbe successo se avessero divulgato cazzate più serie? Quali reazioni popolari ci sarebbero state?

O la si smette di dire minchiate al popolo bue, o si fa in modo di disarmarlo politicamente. Non possiamo andare avanti con simpaticoni che postano puttanate in rete, e con altri MILIONI di caproni pronti a credere a tutto e a ricorrere ai forconi.

Amici, il popolo italiano non è schiavo delle banche; è schiavo di qualsiasi imbecille che divulghi qualsiasi idiozia, purché sia antipolitica.

Cinico? Realista.

Annunci

44 Risposte to "Tassa sugli animali. E’ UNA BUFALA!!!"

super mario montiiiii!!!!! tanto te lo mette nel C*** anche a te 🙂 ….nessuno escluso!

In culo con anche la sabbia!!

complimenti per lo spessore del commento

io credo che sia opportuno discuterne. i nostri padri non avrebbero mai pensato che la casa, bene primario per eccellenza nella cultura italiana meridionale, potesse essere tassata. Comprare la casa era una cosa basilare, che motivava generazioni.

Oggi trovano normale tassare la casa. Domani toccherà, magari, ai cani e poi chissà… ai rapporti sessuali.

Fidati, se arriva un minimo sospetto su una cosa che astrattamente potrebbero mettere in atto, è meglio scagliarsi anche solo contro l’idea montata ad arte da qualche furbacchione.

E’ cultura del sospetto? no, è l’unica che conosco quando dall’altra parte ci sono POLITICI….

Diciamo che, per quanto non sia (ovviamente) una cosa simpatica, IL MONDO ritiene normale tassare gli immobili…

L’I.C.I. sicuramente è un furto a chi ha fatto grossi sacrifici per comprarsela e non mi meraviglierei affatto se il Sig. Monti (che farà solo ed esclusivamente gli interessi delle banche) tassasse anche i cani, i gatti e tutti gli animali domestici che possono incrementare le sue casse… ai posteri l’ardua sentenza!….

Come non essere d’accordo a non pagare nulla e avere tutto gratis ???? Però qualcuno le strade le deve asfaltare, qualcuno deve pagare le mense dei ragazzi che vanno a scuola, qualcuno deve pagare il riscaldamento. Tutto ciò che è pubblico viene pagato con soldi pubblici. L’ici era la prima forma di sostentamento dei comuni, e attraverso quella si paga tutto ciò che viene considerato servizio “DOVUTO” ai cittadini. Io sono disposto a pagare per avere un servizio, se è buono! Te saresti disposto a lavorare gratis ? Non penso ed è più o meno lo stesso meccanismo . Si paga un tot a testa per garantirci un bene comune pubblico.

Condivido quando parli male dell’antipolitica. Condivido un po’ meno quando dici che la democrazia non sempre è positiva. Il problema a monte secondo me è di chi fa informazione o non la fa. Non della democrazia in sè, che è una delle ultime poche cose buone rimasteci.

Se chi facesse falsa informazione non avesse, come destinatario, un popolo (popolo dotato del diritto di voto) pronto a bersi qualsiasi vaccata, allora sì che il problema non esisterebbe. Perché ripeto: finché si parla di cagnetti va bene. Ma se qualcuno avesse parlato, che so, di IRPEF al 70% cosa sarebbe successo? Forconi? Disastri? Manifestazioni con annesse devastazioni? La democrazia è meravigliosa, ma solo quando il popolo che la esercita sa distinguere il vero dal falso. Sennò, semplicemente, non è democrazia. E’ un minestrone.

Purtroppo la questione va ben oltre il concetto di democrazia secondo me. O meglio, è la “democrazia del web” il problema, se così possiamo chiamarla, per cui tutti (giustamente) scrivono e diffondono quello che pensando, ma spesso senza cognizione di causa.
Ci sono tantissime informazioni e chi non è nativo digitale non è in possesso degli strumenti per gestirle e selezionarle. Si risolverà forse negli anni, o semplicemente con le nuove generazioni, sperando che siano meno caprone di noi oggi! 😉
Inoltre c’è da considerare che l’antipolitica è diventata una disciplina, quasi alla pari di uno sport o di un arte. Si pratica quotidianamente, a prescindere da chi c’è al governo, solo per il “piacere” di farlo. 😉

“La democrazia è meravigliosa, ma solo quando il popolo che la esercita sa distinguere il vero dal falso.” Ci stanno abituando a subire (legalizzate) le cose più assurde, al limite dell’abuso…… continuamo a farci andar bene tutto? allora sì che ci va bene il soprannome di pecoroni………..

Comunque togliere una detrazione o mettere una tassa ha lo stesso risultato.

Oh no, no di certo.

Detrazione: dovresti pagare 300 euro, te ne detraggo 100, quindi paghi 200. Se ti tolgo la detrazione, torni a pagare 300.

“mettere una tassa”: devi pagare 300, ti aumento la tassa, paghi (per ipotesi) 310, 320, 350…

La stessa cosa, dici?

Finalmente una persona che prima di sparare e divulgare ca**ate sul web, si informa e ragiona con la propria testa.
Complimenti !!
Angelo

era ora che qualcuno dicesse che sta cretinata non ESISTE e non è mai stata nemmeno proposta…tutti a insultare tutti, ma finitela che da quando c’è facebook condividete tutto senza preoccuparvi di trovare mai le fonti!!!!
1.Tassa di lusso– detrazione sono due cose molto diverse e l’effetto non è lo stesso.
2. non è mai stata neanche proposta
3. se per tutte le caz..te che pensano i parlamentari fate le guerre su facebook stiamo freschi.
4. indigniamoci per le leggi schifezza che gia’ ci sono .
5. questa genialata gira da settembre…tutti ora pero’ si sono scagliati chissa’ perche’???
6. nessuno sta difendendo Monti ma da settembre a 15 gg fa nessuno l’ha notata questa super scandalosa tassa????
SVEGLIATEVI PER FAVORE O PASSIAMO PER I SOLITI ANIMALISTI CHE PENSANO SOLO AD AVERE RAGIONE!!! NON FACCIAMOCI USARE PER FARE POLITICA O ANTIPOLITICA!!!

Vanessa, ti rubo il commento se permetti perchè mi piace e lo faccio a leggere alle emerite teste di c….. o che non fanno altro che mettere una valanga di minchiate per creare incazzi su incazzi… ed io ne ho le palle piene…

Grazie per la condivisione di un’informazione realistica e corretta. Il popolo è un gregge, basta che si critichi la politica e ci vanno tutti dietro, senza neanche provare ad informarsi. In fondo ci vogliono 2 minuti per verificare un’informazione.
Mi accodo al tuo post e concordo su tutta la linea. 🙂

AGGIUNGO UNA COSA: IERI MONTI HA AVUTO UN COLLOQUIO CON MERKEL E SARKOZY RIGUARDO ALLE IDEE CHE INTENDE CONCRETIZZARE NEL CAMPO FISCALE E FINANZIARIO. OGGI I GIORNALI LAMENTANO IN CORO IL FATTO CHE LA MERKEL E SARKò, ORA, SANNO COSA MONTI INTENDA FARE, MENTRE GLI ITALIANI ANCORA NO. IL CHE, IN REALTà, è UN FALSO PROBLEMA, PERCHè QUALSIASI MANOVRA IL PROFESSORE VORRà APPROVARE, DOVRà PRIMA ESSERE VAGLIATA DAL PARLAMENTO… COMUNQUE: SE GLI UNICI A SAPERE LE IDEE DI MONTI SONO MONTI STESSO, MERKEL E SARKò, COME PUò ESSERE VERA LA STORIA DI QUESTA PRESUNTA TASSA SUGLI ANIMALI??? MONTI ANCORA NON HA RIVELATO NULLA!!

E’ vergognoso che il popolo italiano si sia ridotto ad un pugno di imbecilli pronti a condividere un link strappalacrime su Facebook (intendo quello della presunta tassa ovviamente). Oltretutto,vogliamo cominciare a pensare prima di giudicare? perchè il mio lusso dovrebbe pesare sull’intero paese? Posseggo un cane e le spese sono parecchie…non me lo ha mica ordinato il medico di possedere un cane. Ho appena scoperto questo blog e gia mi piace 😉

Alex de Large gente come te dovrebbe finire sotto a un ponte, abbandonata e maltrattata, così forse potresti finalmente arrivare a capire la deficienza del tuo commento! Non tutti comprano i cani, molti li raccolgono dalla strada e ne fanno un membro della famiglia. Molti altri, anziani soprattutto, ne fanno un amico prezioso con cui sentirsi meno soli. Altri curano i loro dispiaceri attraverso l’amore che gli animali sanno trasmettere. Come si può definire un animale un bene di lusso? Ma non scherziamo!!!I Se volete commentare seriamente va bene ma se dovete solo dar prova di deficienza statevene zitti che è meglio. E cmq il problema serio non è che la gente condivida link strappalacrime su facebook, ma che ci sono ormai così tante tasse ingiuste che ci vengono fatte pagare che nel momento in cui un coglione s’inventa una tassa-cazzata e fa girare la stronzata tutti inevitabilmente siano spinti a crederci. Ora ci manca pure l’ici sulla prima casa! casa che per molti è frutto di anni e anni di sudore. Noi pagheremo l’ici sulla prima casa mentre LORO non pagano manco i biglietti del cinema e si sono rifiutati di fare la patrimoniale! Stiamo sfiorando il ridicolo davvero!Pare che i sacrifici li dobbiamo fare solo noi e questo non è giusto. Poi è normale che la gente, stufa di lavorare per campare miseramente, creda anche alla tassa sulla pipì, non vi pare?!

Privacy chiunque tu sia…rispetto la tua banalità. Capisco inoltre che non possiedi un animale e se lo possiedi sei di quelli che li vestono con le giacchettine….Come ho scritto su ho un animale “domestico” un cane ma ho avuto anche gatti. Vedi tu staresti benissimo su fb e sicuramente sei di quelli che postano è più umano un cane di un uomo…ma torniamo a noi. Sai quanto costano i vaccini e le cure necessarie per tenere un animale in buona salute? e il cibo? o gli diamo da mangiare come fossero cassonetti dell’immondizia? Se al cucciolo viene un brutto male lo operi tu? sai quanto costa un operazione? io conosco padroni seri che si sono fatti i prestiti per curare i propri cuccioli. Un animale è un “bene di lusso” inteso che pochi se li possono permettere realmente…certo se poi finiscono come quelle bestie che si vedono su striscia….20 cani in un metro…ho inteso dire quindi che possedere un animale è una responsabilità ed anche un peso economico che non tutti possono sostenere….un cucciolo non campa solo di coccole!!!

Punto primo: NESSUNO definisce i cani “beni di lusso”. La questione non sussiste, accidenti! Punto secondo: potrebbero esserci anche un milione di tasse differenti, ma non sarebbe una scusa valida per fare i pecoroni credendo a qualsiasi vaccata pubblicata in rete. Punto terzo: l’ICI l’aveva abolita Berlusconi, mi compiaccio nel vedere che, alla fine, la gente lo rimpiange. Prima tutti a fare i bigotti perché andava a donne, poi però lo si rivorrebbe nel momento in cui bisogna ritornare a cacciare il dollaro. Punto quarto: la patrimoniale è una tassa sul patrimonio, sul valore dei beni posseduti dal soggetto. Un cane è un bene. Un cane, sotto il profilo della “patrimoniale”, sarebbe anche tassabile, volendo.

Privacy hai scritto quello che in moltissimi pensiamo!!!Siamo stanchi,troppo stanchi delle continue ingiustizie!

Me lo auguro di tutto cuore che sia una gran bufala, non farebbero altro che incentivare gli abbandoni cosi.

infatti, ecco quello che vorrei far capire a personaggi come Anonimo o Alex de Large…

ho un cane e provvedo a lui come se fosse un figlio. Proprio per questo non vedo la necessità di pagarci su anche una tassa. Ti risulta esitano tasse sui membri della famiglia?! Non mi pare. Ognuno fa quello che può coi suoi animali domestici. Io l’ho voluto, dunque comprato, inevitabilmente pagherò per lui ogni spesa medica al costo di fare mutui. Ma conosco persone che hanno raccolto cani dalla strada e avendo spazio per tenerli ne hanno più di uno. Li sfamano e provvedono a loro nei limiti possibili. Non gli compreranno le crocchette royal canin, ma i cani mangiano e sono assistiti nei limiti delle loro finanze.Credo sia meglio fare quello che si può piuttosto che non fare niente. Credo che una via di mezzo sia sempre possibile, soprattutto quando ci sono in ballo esseri viventi.Continuo a ribadire che non tutti scelgono di avere un animale. Molti si ritrovano davanti al fatto compiuto: se trovi un cane malridotto in strada e hai il posto per tenerlo e 30 euro l’anno per pagargli i vaccini, perchè non dovresti tenerlo? E soprattutto perchè dovresti pagarci delle tasse?. Un piatto di riso in bianco con un pò di pollo o un pò di pesce in più non manda certo in fallimento nessuno, ma una tassa potrebbe, al contrario, incidere molto. La responsabilità verso gli animali non deve essere solo quella del padrone consapevole, di quello che acquista il cane insomma, ma anche del resto delle persone. I cani sono pur sempre delle vite non dimentichiamocelo e, in casi estremi, meglio aiutarli come si può, anche dando loro avanzi del nostro cibo se nn si può fare di meglio, perchè no, piuttosto che lasciarli morire di fame o in mano a chi li maltratta. Cmq questo è il pensiero di tante persone come me (che, come tu scrivi, saranno pure banali, ma sicuramente umane), che hanno animali o ne hanno avuti e che sono convinte che solo chi non sa cosa vuol dire avere un animale in casa può vedere gli animali come beni di lusso.

Bello cambiare discorso….io sonoovviamente contro la tassa…ma anche contro le vie di mezzo….un animale domestico è come un figlio…non esistono vie di mezzo….

Senti io ci andrei molto CAUTO con la parola caproni!! ma come ti permetti?? ci hanno abituato a sentire e vedere le cose più assurde in questi ultimi anni e questa non era vera, ok, ma non mi pare tanto grave come le cose vere che invece si apprestano-invece- a fare!!

Nel momento in cui una persona si schiera politicamente, nel momento in cui esprime un concetto -per piccolo che esso possa essere- senza informarsi su basi serie, ma semplicemente credendo alla prima cosa letta su una pagina internet mi spiace, ma quella persona è una capra. Che segue il gregge. Senza sapere perché: segue e basta.

è vero ma parliamo di una cosa che è in giro da anni… mai letto il corriere della sera? 1 giugno 2007, la notizia riguarda la sardegna…io penso che il punto è che ora come ora bisogna guardarsi da tutto …io, onestamente questa volta l’ho potuto fare perchè la notizia mi interessava e soprattutto non lavoro 12 ore di seguito come solitamente faccio, quindi ho tempo…mah in realtà sono anni che non mi fido dell’informazione…quando ti interessa una cosa ci metti ore per capirla veramente.. perchè tanto qua parlano tutti e ognuno dice la sua…ma la verità

Ps: anche quella della carne di orso della Lega era una bufala?? e allora ecco, facciamo qualche riflessione prima di sparare a zero, per piacere, un po’ di buon senso!!

Non conosco la storia della carne di orso della Lega. D’altronde qui non c’entra nulla.

Beh in Sardegna la tassa sul cane esiste già da un po’ di tempo, quindi non mi sarei sorpresa se l’avessero inserita in tutta Italia. Comunque meglio così, io avevo già scritto un post al vetriolo su questo. Comunque do ragione a chi dice che un tempo non si sarebbe mai pensato di tassare la casa, eppure … ora c’è la tassa sull’auto, sul televisore .. perchè no sui cani …
Se volete leggere cosa ho scritto a proposito, venite a fare un salto nel mio Blog!

Meglio prevenire che curare……..
La notizia non è vera!!!!????Meglio così……Al giorno d’oggi con la gentaglia che ci ritroviamo a governarci(non mi sento proprio di chiamarli politici,la politica è una cosa seria,è una missione e questi la serietà non sanno dove stà di casa)è meglio pararci il sedere……
Ringrazino il cielo fin quando le rivoluzioni li facciamo solo sul web,si meriterebbero ben altro……

a questo punto non bisognerebbe nemmeno leggere i giornali o meglio ascoltare i telegiornali… perchè io l’ho appresa da uno di questi

la notizia è trovabile su u tube volendo fatevi un giretto… putroppo è colpa nostra che ascoltiamo i tg…tanto qua per fare audience

A volte il problema non è di antipolitica o di falsa informazione, ma di non informazione.
Premetto che non sono un esperto di politica, ma visto che la cosa riguarda tutti me compreso, cerco di capire cosa sta succedendo. Non sono contro il governo Monti ma non posso nemmeno dirmi a pro visto che in pratica non sono riuscito a capire cosa farà, ho girato internet in lungo ed in largo senza trovare una spiegazione chiara di quello che sarà l’operato monti, l’uniche cose che ho trovato sono che il progetto è di ripianare il bilancio nel 2013, ma in effetti cosa cavolo farà non sono riuscito a capirlo. Dato che sono abituato a pensare con il mio di cervello non mi precipito alla critica ma spero che prima o poi qualcuno chiarira le vicende. A mio modesto parere Monti che è in carica senza che nessun semplice cittadino italiano l’abbia chiesto potrebbe quantomeno essere un po più trasparente.

in verità non è che si creda a qualsiasi cosa giri in rete, almeno per quanto mi riguarda, ma di certe in questi ultimi anni ne abbiamo viste di tutti i colori e per chi ama gli animali e li aiuta come può questa sarebbe stata una mazzata bastardissima.

direi che i beni di lusso sono decisamente altri….

Non vorrei sembrare invadente ma pur essendo anche italiana non vivo in Italia e forse penserete che non ho il diritto d’intromettermi e per questo mi scuso da subito. Vorrei dire comunque che noi in Svizzera paghiamo una tassa annuale di 50 franchi dove è anche compreso il pagamento dello smaltimento della carcassa al momento della morte, abbiamo una serie di servizi, come per esempio una distribuzione capillare sul territorio di bustine per la raccolta degli escrementi, bustine che non mancano mai, vie e parchi ne sono provvisti. E poi un’altra cosa, i cani sono ammessi ovunque e questa è una cosa che per davvero aiuta a combattere il randagismo. Siamo abituati a questa tassa e non la troviamo sbagliata. Poi vorrei rispondere in merito al post che spiega l’indettraibilità delle spese veterinarie, non pensate che se molte spese per i cittadini italiani diventassero detraibili sarebbe una forma logica di guerra all’evasione? Chi sa di poter detrarre dal modulo di tassazione una spesa sostenuta ne richiede la certificazione, ricevuta o scontrino. E’ solo un mio pensiero ma vi ringrazio per aver avuto l’opportunità di esprimerlo.
Patrizia

Se non posso più scaricare i 300 euro significa che io andrò a pagare più tasse o nò..
Mi fermo qui……..se no dovrei sclerare.
Quando si parla del popolo italiano, per rimprovergli qualcosa,
bisogna lavarsi bene la bocca, anche se si parla di una persona singola,perché essa è incazzata, e a ragion,e ne ha il diritto per tutto quello che sente e fanno ingannevolmente alle sue spalle facendogli credere che viene fatto per il suo bene. C’è un bel video, su “jou tube”, del comico “BRIGNANO”, cose già sapute e risapute, ma dette così ti fanno sorridere, ma te le fa girare di più, e l’ultima parola racchiude il tutto ( vaff…)
Se i politici e company, non restituiscono o che la finiscano di prendere quello che si prendono, insurrettiziamente, stravolgendo i principi dell’uguaglianza della costituzione, non avranno più ne potranno più avere la fiducia del popolo.
Loro con le loro sedute notturne (che vergogna) con i commi truffaldini inseriti nelle leggi, con le cifre, inserite nelle stesse, con qualche zero in più, essi se la suonano e se cantano sempre da soli unidirezionalmente.
Non sono mai d’accordo in niente, ma quando si tratta di soldi per loro,
sbafano tutti nello stesso piatto.(il trogolo rende meglio l’idea).
Ora mi fermo veramente perché sento che mi viene il magone………..dalla rabbia.

Quei ladri di politici han fanno ben di peggio di tasse sui cani, quindi è inutile che dei caproni ignoranti ora li difendano.

Finalmente qualcuno che lo dice, con cognizione di causa. Sui social network la notizia si è diffusa con la stessa rapidità con la quale si diffondono i link con i “gattini simpatici ” e altre minchiate sul tema.

Reblogged this on Fabio Argiolas.

Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: