Il Calabrescia pensiero

Il supervirus!

Posted on: 1 dicembre 2011

Gira voce (che non ho voglia nemmeno di verificare) che in Olanda, in un certo centro ricerche chiamato “Erasmus Medical Center”, un virologo di nome Ron Fouchier abbia modificato il virus H5N1 (aviaria) per renderlo un virus potenzialmente incurabile e letale per tutto il genere umano.

Ammettiamo che sia tutto vero, e intervistiamo il dr. Fouchier.

Buongiorno, dottore.

Muhahahahahah.

Eheheheh… uhuhuhuh… diiiica…

Ssssì. No beh, ci dica della sua scoperta…

CI SONO RIUSCITO, RIUSCITO, RIUSCITO, RIUSCITO!

Lo sappiamo. Entri nel dettaglio, la prego.

Allora, ho preso questo piccolo bastardo, no? Poi tak!!!

Poi cosa?

Tak!!

Ha fatto una TAC al virus?

Ma quale TAC, tak, l’ho modificato!

Ah. E come?

Non lo so. Cioè, non è che mò ci mettiamo qui a fare i fighetti… ha mai letto della scoperta della penicillina, o della procedura di colorazione di Gram? Ecco, quindi…

Perché, come…

Legga, legga, vada a vedere quello zozzone di Fleming, tacci sua.

Vabbè. Quindi è successo qualcosa che ha modificato il virus.

Successo qualcosa un par di palle. IO ho fatto succedere qualcosa, non è che è successo. Eh. Mi son messo lì, no? Ho guardato Harry Potter e mi sono ispirato.

ALOH MORA!!!

Mi pare giusto. Senta, e che differenza c’è tra il virus iniziale e quello modificato?

Oh beh, quello che ho fatto io non ha una cura e ci può sterminare tutti.

Ah. Roba forte. E qual è l’utilità?

Non lo so.

Non lo sa?

No.

Quindi ora che si fa?

Spacco tutto, brucio tutto. Se questo esce ci secca tutti all’istante. Sa come?

No dottore, mi illumini.

In pratica, no? Lui entra, il piccolo bastardo, e ti fa cacare i polmoni. Il cuore scoppia. I bulbi oculari schioppano. Il cervello diventa un patè. La cosa veramente insolita è che il soggetto vive finché tutto il procedimento non è completo. Cioè, sei ancora vivo dopo aver defecato i tuoi polmoni. Questo è PRO.

Porca miseria, è terribile…

E’ MERAVIGLIOSO…

Dottore, stia attento con quella provetta…

GINO!!! CIAPA, CIAPA AL VOLO!!! (Gino afferra al volo la provetta in vetro con il virus all’interno. Poi torna a bere il thè col Cappellaio)

Dottore, in nome di Dio…

Preso spavento, ah? Muahahahah.

Nono, ora mi riprendo… senta… il suo viso non è nuovo… lei è mica parente…

Sìsì, sono parente dell’architetto.

Il cugino architetto del dottor Fouchier.

Annunci

1 Response to "Il supervirus!"

Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: