Il Calabrescia pensiero

Diciamola giusta!

Posted on: 9 febbraio 2012

Ora scrivo un pezzo che potrebbe essere intitolato “La scoperta dell’acqua calda”, tanto è ovvio. Ma alle volte le ovvietà possono passare inosservate.

Siamo ufficialmente (non lo dico per disfattismo da osteria, lo dico perché è così) il Paese con il carico fiscale più alto del mondo. Questo vuol dire che lo Stato, proporzionalmente, chiede agli italiani più denaro rispetto a quanto tutti gli altri Stati chiedano ai loro popoli.
Ora: se le patrie casse sono ancora disperatamente vuote nonostante la tassazione da record mondiale, i motivi possono essere due.

1) EVASIONE FISCALE DA RECORD: lo Stato chiede soldi, ma questi soldi non arrivano. Questo è un aspetto che ultimamente si sta cercando di combattere in tutti i modi. Personalmente non credo che l’evasione sarà mai debellata finché ogni scambio di denaro di mano in mano non avverrà esclusivamente con bancomat o carte di credito, per assicurare una assoluta tracciabilità. Stato di polizia tributaria? Certamente. Ma se devo scegliere tra finire come la Grecia o accettare che lo Stato guardi nelle tasche di tutti per scoprire chi non paga le tasse mandandoci tutti gambe all’aria, allora… signori, guardatemi nel portafogli finché volete.

2) SPESE E SPRECHI ASSURDI: lo Stato chiede soldi, ne ottiene molti meno per via dell’evasione, e di quelli che ottiene fa un uso assolutamente imbecille. Questo, al contrario dell’evasione fiscale, è un aspetto reso molto meno evidente dai media. Il fatto è che la Pubblica Amministrazione, nel suo complesso (Parlamento, Ministeri, Comuni, Province, Regioni, consigli comunali, provinciali, regionali, sindaci, authority, portaborse, sottosegretari, viceministri, vicesindaci, auto blu, auto bianche, auto argento, auto viola a pois arancioni…) SI MANGIA UNA QUANTITà DI SOLDI TALMENTE GRANDE CHE SE ANCHE NON ESISTESSE L’EVASIONE SAREMMO COMUNQUE IN GRAVE DIFFICOLTà.

Ora, non voglio fare il solito minestrone antipolitico. Trovo giusto che la politica possa gestire grandi somme di denaro e possa mostrarsi alle personalità internazionali con sfarzo e lustro. Perché diciamocelo, avere una politica “di lusso” non comporterebbe tutta questa grande spesa. Basti guardare la Corona britannica. Sono ferocemente contrario a tutti quelli che, come se fossero all’osteria, gridano frasi del tipo “Dovrebbero lavorare, altro che!!! Per fare quello che fanno non dovrebbero prendere nemmeno una lira!!!”

No. Quello che fanno, se fatto bene, è fondamentale. E necessita di grandi flussi di denaro. Il problema sono gli sprechi, la moltiplicazione di enti e poteri. Tutto è nato dalla Costituzione, in un periodo nel quale la paura del potere assoluto (si era appena usciti da anni di dittature e tragedie, e nuove dittature comuniste stavano nascendo o affermandosi nell’est) ha portato i Costituenti a creare un sistema ridondante nel quale tutti potevano fare tutto e nessuno poteva fare niente. Ti conferisco questo potere, ma creo un altro organo che possa limitarti.

Oggi abbiamo ancora necessità di credere che un Parlamento bicamerale con più di 900 persone (contando solo Onorevoli e Senatori, se contiamo pure i loro portaborse ecc ecc non finiamo più) sia più democratico di uno monocamerale composto da 200 (che son già tante)?

Dobbiamo ancora credere nell’utilità di un Presidente della Repubblica (il Quirinale, un mostro tritasoldi che nemmeno Man in Black) quando potremmo optare per -che so- un presidenzialismo all’americana? Un Governo, un capo del Governo (e dello Stato) e un Parlamento monocamerale. Chiuso.

Ce ne sarebbero di cose da fare, per rendere il sistema politico molto più snello ed efficiente.

Altro che pavoneggiarsi per aver rotto le palle a quattro evasori imbecilli a Cortina il giorno di Natale.

Capì, Monti?

Annunci

1 Response to "Diciamola giusta!"

Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: